Studenti a prova d’esperti!

di Emanuela Valentini Albanelli.

Scandita dall’UDA (Unità d’apprendimento), la didattica per competenze, prevista dalla Riforma per l’istruzione professionale, prevede la prova esperta.

Le classi I, II, III commerciale, enogastronomia, accoglienza turistica, sala bar, in questo difficile anno scolastico, hanno portato a termine una macro UdA: territorio, promozione turistica, conoscenza enogastronomica, accoglienza, consumo responsabile e consapevole, tutto ciò è stato affrontato dai ragazzi che, alla fine del percorso si sono confrontati con esperti esterni alla classe dimostrando competenze non solo pratiche ma anche teoriche, il tutto in presenza e nel rispetto della normativa.

Ma come viene vissuta questa prova che mette gli studenti di fronte ad un’ esperienza reale?

La giornata è stata ricca di emozioni e di lavoro. Prima di tutto è stata preceduta da mesi di lavoro e studio che, però, ci hanno consentito di svolgere un’ottima prova….. (Sebastian)

Con Siamo quel che consumiamo, abbiamo approfondito anche gli allergeni e conoscerli è importante. Le intolleranze stanno aumentando sempre di più e l’approfondimento ci farà diventare cuochi sempre più attenti alla scelta dei giusti ingredienti che fanno bene alle persone….(Francesco)

Con questa esperienza abbiamo provato a tuffarci, per un giorno, nel mondo del lavoro e credo che sia stato utile anche per chi non aveva ancora le idee ben chiare sull’indirizzo da scegliere fin dal prossimo anno…. (Marisol)

Nel rispetto della normativa Covid, gli allestimenti, oltre che prevedere distanziamento e mascherina, sono stati fatti nel giardino esterno.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*