A.T.A. A voi Tanti Auguri

  di Paolo Ciri La Dirigente Scolastica, Prof.ssa Roberta Galassi, e la Dirigente dei Servizi Generali Amministrativi, Margherita Lezi, hanno fatto visita nei due convitti, San Carlo e San Paolo, al personale ATA ivi impiegato. Due brevi incontri, semplici, ma sentiti, per ringraziare del loro lavoro educatori, collaboratori, assistenti amministrativi,…

leggi ancora

GLI AUGURI DEL SECONDO SERVIZI COMMERCIALI

A volte il lavoro svolto in aula dà un risultato che esce dalle mura scolastiche, che comunica qualcosa a tutti noi. E’ il caso di quanto la classe 2. servizi commerciali ha realizzato durante le ore di laboratorio tecnologie della Informazione e della Comunicazione. Senza ulteriori spiegazioni, data la intellegibilità,…

leggi ancora

A PALAZZO MAURI IL PROGETTO STANZA AZZURRA

di Paolo Ciri. Sabato scorso abbiamo assistito alla presentazione del docufilm “Lettere a Francesca” (qui), alla Sala Frau. Al piano terra di  Palazzo Mauri (Biblioteca Comunale) è allestita una sintetica ma interessantissima mostra sul “backstage” del bellissimo film. Le foto, rigorosamente in bianco e nero, in un bianco e nero…

leggi ancora

Spoleto, la Città in…due presepi

di Emanuela Valentini Albanelli. Con l’apertura dell’ XI Mostra Spoleto, la Città in un presepe, tradizionale mostra/ concorso organizzata dalla Pro Loco “A. Busetti” di Spoleto, finalmente sono visibili i due presepi realizzati all’interno del Convitto annesso all’Ipseoasc “G.de Carolis”. Due presepi fondamentalmente diversi, per materiali e progettazione, che testimoniano…

leggi ancora

La bontà della lentezza

di Emanuela Valentini Albanelli. Hanno lievitato lentamente, tre impasti per quattro giorni  e, alla fine, i 25 kg hanno dato forma a 45 panettoni. In 5 gusti, ovvero milanese classico (uva e canditi) gocce di cioccolato e nocciola, frutti di bosco e cioccolato bianco, cioccolato e rhum e pistacchio, sono…

leggi ancora

LETTERE A FRANCESCA, MESSAGGIO ALL’UMANITA’

Di Paolo Ciri. Abbiamo visto un film / documentario di altissimo livello, che fa veramente conoscere la poliedrica figura di Vincenzo Rippo, ma è interessante e piacevole al di là dell’interessa per il poeta, musicista e pittore spoletino. D’altra parte è stato ideato e realizzato da un regista professionista che…

leggi ancora