Colori ad arte

di Emanuela Valentini Albanelli.

Le esercitazioni speciali dell’Ipseoasc “G.de Carolis” si aprono sotto il segno dei colori dell’arte contemporanea. Il 18 settembre, in occasione del vernissage della mostra di Shozo Shimamoto: le grandi opere, al Centro Italiano Arte Contemporanea -CIAC- di Foligno, saranno 9 studenti e  studentesse delle classi II, III e IV a curare il servizio in sala, per una mostra della Fondazione Morra di Napoli, voluta e sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno.

Shozo Shimamoto (Osaka,1928- 2013), a metà degli anni cinquanta nella piccola città di Ashiya, inaugura un nuovo modo di intendere l’arte con performance che nascono sotto gli occhi del pubblico, opere in fieri nate dal dialogo tra l’artista che crea anche seguendo l’impulso e lo spettatore che guarda ma partecipa alla creazione.

La retrospettiva, a cura di Italo Tomassoni, aprirà al pubblico il 19 settembre e se…….senza pennello le sostanze coloranti prenderanno vita per la prima volta come affermato da Shimamoto, così i colori dei cocktail e dei drink sapientemente miscelati dai ragazzi del “G.de Carolis”, coordinati dai Proff. Roberta Testaguzza ed Emanuele Pilati, daranno vita ad un brindisi….ad arte!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*